Home

#TravelDreams2018: i miei viaggi nel cassetto

Caro 2017,

ne ho sentite tante su di te. E quasi sempre in negativo. Ma io mi sento un po’ voce fuori dal coro perché sto proprio per ringraziarti.

Sei stato un anno tortuoso, a tratti difficile, ma con tutto ciò che mi hai portato mi hai aiutato tantissimo a diventare ciò che mi sento in questo momento. Una persona cresciuta, più consapevole, forse un pizzico più saggia. Mi hai tanto aiutato a capire anche chi ho intorno rafforzando legami e sciogliendone altri. Mi hai aiutato a capire come si fa a dare un valore. A persone, a momenti, a gesti, ad emozioni. E poi, mi hai fatto scoprire posti nuovi e realizzare ben 3 Travel Dreams del 2017.

Perciò grazie.

Grazie per avermi fatto tornare ad Amsterdam con le amiche, a passeggiare tra i canali sorridendo forte. Grazie per un viaggio che aspettavo da tempo: il weekend a Valencia con Elena, insieme e spensierate come ai vecchi tempi con la nostra amicizia che dura ormai da oltre 20 anni. Grazie per la riscoperta dell’Umbria in un momento delicato come il post-terremoto, dandomi la possibilità di sentire e assorbire tutta la sua forza. Grazie per il mio tanto sognato viaggio in Senegal, per quella foto circondata da bimbi che non facevano altro che ridere, per la notte insonne nel mezzo del nulla e i topolini che rosicchiavano il mio zaino. Grazie per la scoperta del bellissimo mare delle Marche e per il mio ritorno a Parigi, in soliltaria, a mangiare nuovamente uno squisito croque madame. E ancora grazie per il mio primissimo viaggio negli Stati Uniti, per lo stupore provato a New York e l’innamoramento che ho avuto di Boston, sempre con una cara amica al mio fianco. Per il weekend a Milano e la mia prima volta sul Duomo e per la Slovenia che desideravo da tanto e che mi ha rapita con i colori di Lubiana e la magia di Bled coperta di neve, come se fosse una splendida sposa.

Caro 2017, diglielo tu quindi all’anno che sta per arrivare di continuare così, di aiutarmi a conservare questa insaziabile voglia di scoperta, di spronarmi a dare sempre il mio meglio e a farmi realizzare qualche viaggio nel cassetto. Che, come sempre, ne ho un bel po’.  Sei pronto 2018?

ITALIA

1.Rispolvero un vecchio Travel Dream ed esprimo la voglia di scoprire la città di Torino. Mi incuriosisce da troppo tempo e ora che le sono più vicina mi sembra assurdo non riuscire a vederla!

2.Una mia cara amica quest’anno è stata a Lampedusa e tramite i suoi occhi e le sue emozioni me ne sono innamorata. Chissà che questo non sia l’anno giusto.

3.C’è un posto in particolare che vorrei tanto vedere e che stranamente non ho mai inserito tra i miei viaggi nel cassetto. Parlo di Capri e del suo mare mozzafiato e sarebbe meraviglioso riuscire ad andarci.

EUROPA

1.Non ho dubbi: io sogno la Norvegia. Sogno Oslo ma soprattutto i fiordi e il grande nord a caccia di aurora boreale. Questo sì che è un super Travel Dream!

2.E’ da un po’ di tempo che penso che mi piacerebbe tornare in Grecia. Mi piacerebbe tornare ad Atene o scoprire qualche isola: Creta magari, ma anche Santorini con la sua magia.

3.La parte europea della Russia si insinua sempre di più tra i pensieri. Credo che una settimana tra Mosca e San Pietroburgo potrebbe affascinarmi totalmente!

MONDO

1.Dopo aver messo per la prima volta negli States quest’anno, ho capito che non mi è assolutamente bastato. Perciò eccomi qui a sognare un on the road in California, Nevada ed Arizona, tra spettacoli della natura, canyon e parchi meravigliosi.2.Ed ecco che si insinua anche la voglia di Sud America: Bolivia, Argentina, Colombia ma anche il Perù e il Cile. Chissà se riuscirò ad andarci durante il 2018?

3.La voglia di Asia non si è mai placata. E sento un richiamo sempre più forte provenire dal Vietnam, dalla Cambogia e dal Laos!

E i vostri sogni di viaggio quali sono? Continuate a condividerli utilizzando l’hashtag #TravelDreams2018.

A me non rimane che augurarvi di realizzarli tutti ❤

Buon anno,

Farah

4 Comments

  1. Condividiamo diversi sogni cara Farah! Alcuni li ho coronati, come Santorini e l’Arizona e da pochissimo Perù, Bolivia e Cile! Specialmente quest’ultimo lungo viaggio ti auguro di realizzarlo presto, è stata un’esperienza fantastica!
    E poi anche a me ispirano molto Lampedusa e la Norvegia. E che dire del sud est asiatico?! Ogni anno rientra nei miei trabel dreams, incrociamo le dita!
    Buoni viaggi!

    • Wow Sara, che (buona) invidia mi fai provare! Hai realizzato viaggi strepitosi e spero proprio di riuscire a realizzare anche uno soltanto di questi viaggi speciali 🙂
      Incrociamole bene queste dita e buon viaggi a noi!

  2. Mia cara Farah, anche per me il 2017 è stato un gran bell’anno in fatto di viaggi, ma non solo!
    Mi ha portato tante belle novità e qualche soddisfazione personale professionale mica da ridere!

    Vedo che sogni in grande, anzi… grandissimo…. quasi ogni continente ha, non una, bensì X mete tra quelli in cui vorresti approdare.
    Bravissima. Mi ricorda un po’ quel detto che recita “sogna di prendere la Luna che, nel caso non dovessi riuscirci, saresti comunque tra le stelle”.

    E’ un’ottima cosa…. la apprezzo tanto.

    Un abbraccio,
    Elena

    • Cara Elena, penso non ci sia cosa che mi riesce meglio più del sognare! 🙂
      Che piacere ritrovarti e sono felicissima di leggere che l’anno appena trascorso è stato così ricco e importante per te, non posso far altro che augurarti che il 2018 lo sia ancora di più!
      Ti abbraccio forte

Write A Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.