America

Dove dormire a Cuba: la mia esperienza in casa particular

[Soundtrack Consigliata: Chan Chan – Buena Vista Social Club]

Ormai è quasi un mese che sono tornata dal mio viaggio a Cuba eppure la nostalgia è ancora tantissima. Nostalgia dei suoi colori, della musica reggaeton ad ogni angolo, del mare, della spiaggia bianca. Ma anche nostalgia dei sorrisi delle persone che ho incontrato, specialmente quelle che mi hanno accolto nelle loro case. Le case particular.

L’esperienza vissuta nelle case particular è stata indimenticabile ed è per questo che la consiglio fortemente. E’ necessario dimenticare qualche agio e comodità, ma ciò che conta è quel che alla fine del viaggio rimane nel cuore. E il mio cuore è pieno di ricordi stupendi. Forse sono stata io particolarmente fortunata, ma se c’è una cosa che ho capito è che quando i cubani ti aprono le porte della propria casa lo fanno in modo davvero sincero e genuino. Per questo motivo, dopo avervi raccontato in questo post cosa sono le case particular e come prenotarle, voglio raccontarvi qual è stata la mia personale esperienza e darvi qualche consiglio.

L’Havana – Casa Particular Apartamento 14

L’Apartamento 14 rappresenta forse uno dei ricordi più belli del mio viaggio a Cuba. Ci sono rimasta per 2 notti al mio arrivo a Cuba e per l’ultima notte di viaggio perciò è stata la prima e ultima casa particular in cui ho avuto la fortuna di soggiornare. Sì, fortuna. Perché i proprietari di casa Luis e Barbara sono meravigliosi e la loro aiutante Jenny è un amore. Tornare lì ad Havana per l’ultima notte è stato un po’ come tornare davvero in famiglia. Ma andiamo con ordine. Innanzitutto la prenotazione non riguarda solo una stanza ma l’appartamento intero è ad uso esclusivo. Soggiorno, cucinotto, una camera da letto spaziosa e un bel bagno. L’arredamento è piuttosto spoglio ma la pulizia è maniacale. La ricca colazione viene invece servita nella bella casa di Barbara e Luis, distante circa 3 minuti a piedi, e consiste in tanta frutta, deliziose marmellate e pane tostato, gustose omelette, dolcini preparati da Luis, succhi di frutta, tè e caffè. Il valore aggiunto della colazione è sicuramente Luis che ama raccontare storia e aneddoti della sua Cuba. Nonostante parlasse in spagnolo mi ha semplicemente ipnotizzata e tante cose che ho imparato di Cuba le devo senza dubbio a lui. Una delle uniche piccole pecche dell’appartamento è che si trova nella zona della città chiamata Cerro perciò per raggiungere Havana Vieja sarà necessario prendere un taxi collectivo.

photo credit: http://www.apartamento14.com/#photos
  • Pro: aria condizionata, ventilatore, acqua calda e… Jenny e i padroni di casa!
  • Contro: posizione lievemente decentrata, pressione dell’acqua piuttosto scarsa, comodità del letto
  • Indirizzo: Universidad 176
  • Contatto e-mail: infanta1513@gmail.com
  • Costo: circa 10 euro a persona a notte
  • Colazione: 5 CUC a persona al giorno

Viñales – Casa El Músico Jorge y Betty

Dopo un’esperienza meravigliosa a L’Havana non pensavo che avrei avuto la stessa fortuna anche a Viñales. Eppure è stato così. La Casa El Músico di Jorge y Betty è una casina molto bella e accogliente in una posizione secondo me strategica: si è infatti a 2 passi dalla via principale di Viñales e anche le escursioni a cavallo partono da pochi metri a piedi dall’abitazione. Jorge e Betty poi sono una coppia stupenda. Lui simpaticissimo, disponibile, sveglio, cuoco di ottimi pancakes; lei timida e tanto tanto dolce. Nella loro casa si ha a disposizione una delle loro camere con bagno privato. La mia era piuttosto piccina e un pochino buia ma la doccia con acqua caldissima e getto potente è stata la migliore di tutta Cuba. Anche la colazione è buonissima: caffè, té, pancakes, salumi, formaggi, ottimi panini morbidi, succo di mango fresco fatto da Jorge, uova su richiesta. Consigliatissimi!

  • Pro: posizione, aria condizionata, ventilatore, casa bellissima, doccia dal getto potente e acqua calda h24
  • Contro: camera piuttosto piccola e poco areata, la pulizia giornaliera viene effettuata solo su richiesta
  • Indirizzo: Calle Salvador Cisnero 2b
  • Contatto e-mail: casaelmusico@gmail.com
  • Costo: circa 10 euro a persona a notte
  • Colazione: 4 CUC a persona al giorno

Cienfuegos – Hostal Ivelise&Jacobo

Nonostante abbia soggiornato qui solo una notte, posso dire con certezza che la casa particular di Rafael, il padrone di casa, è stata la più bella (esteticamente parlando) di tutto il viaggio. Rafael abita al piano terra con la famiglia perciò a disposizione si ha un intero appartamento al piano superiore, molto grande e super luminoso, dotato di soggiorno, camera da letto spaziosissima, bagno molto grande e 2 terrazzi. Unica grande pecca: la casa affaccia su una via trafficata perciò al mattino presto il sonno viene disturbato dal vociare della gente. La posizione è buona perché la casa risulta esattamente a metà tra il centro di Cienfuegos e Punta Gorda, il lungomare cittadino; a piedi si traduce in circa 20 minuti di cammino. Anche a Cienfuegos il padrone di casa Rafael si è rivelato gentile e premuroso, con tanta voglia di chiacchierare, e la sua è stata l’omelette più buona di tutto il viaggio! La colazione, come sempre, è stata buonissima: té, caffè, pane tostato, salumi, uova su richiesta e succhi di frutta fresca. Se non avete problemi a camminare e avete il sonno pesante, alla fine lo consiglierei.

  • Pro: casa molto bella e grande, intero appartamento a disposizione, aria condizionata, ventilatore, acqua calda
  • Contro: la casa è molto rumorosa, non vi è una porta che divide dal corridoio che porta al piano inferiore, la pressione dell’acqua è debole, la posizione è leggermente decentrata
  • Indirizzo: Calle 45 No. 3602 /36 y 38
  • Contatto e-mail: rafael.gonzalez@hostalivelisejacobo.com
  • Costo: circa 12 euro a persona a notte
  • Colazione: 5 CUC a persona al giorno

Trinidad – Casa Santo Domingo

Casa Santo Domingo, a Trinidad, è stata l’unica casa particular che mi ha mandato un pochino in crisi e non perché mi sia trovata male. Il punto è che dopo tanta calorosa accoglienza, abbracci, chiacchierate e brio dei precedenti host, l’impatto con la padrona di casa Yailyn mi ha inizialmente spiazzata. E’ stata la prima casa che una volta arrivata non era pronta ad accogliermi (altri host ci avevano accolti ben prima degli orari di arrivo indicati), ma soprattutto Yailyn è una ragazza timida, di poche parole, con un tono di voce estremamente calmo e pacato e un modo di fare un po’ distaccato. Trinidad è stata l’unica tappa in cui mi sono dovuta mettere a contrattare le tratte con i tassisti perché lei non riusciva a prenotare alcun spostamento. Con il passare dei giorni ho capito però che è solamente il suo modo di fare un po’ riservato perché in generale è stata davvero tanto gentile e premurosa. Anche qui la colazione è stata buonissima, servita in un patio all’ombra di un grande albero di mango. La camera poi era molto grande e accessoriata. Casa Santo Domingo in generale è piena di pregi e secondo me il suo unico e grande difetto è la rumorosità: nel cortile adiacente i galli dei vicini iniziano a cantare prestissimo al mattino. Anche stavolta consiglio questa casa particular solo a chi ha il sonno molto pesante!

photo credit: http://www.casasd.com/?page_id=5
  • Pro: posizione centrale, stanza molto grande, aria condizionata, ventilatore, phon in bagno
  • Contro: la stanza è molto rumorosa (i galli iniziano a cantare prestissimo al mattino), la pressione dell’acqua è buona ma l’acqua calda va e viene, le pulizie non vengono effettuate giornalmente
  • Indirizzo: Santo Domingo No. 181/A
  • Contatto e-mail: info@casasd.com
  • Costo: circa 15 euro a persona a notte
  • Colazione: 5 CUC a persona al giorno

Ecco, queste sono state le bellissime esperienze vissute nelle case particular di Cuba in cui ho soggiornato. Credo di essere una persona con un discreto spirito di adattamento e che non si spaventa davanti alla mancanza di qualche servizio perciò prendete il tutto come il semplice racconto di ciò che ho vissuto e scegliete la vostra casa particular in base alle vostre personali esigenze. L’unica cosa certa è che qualsiasi esperienza vivrete sarà unica perché è l’ospitalità dei cubani ad essere unica. E se alla fine deciderete di soggiornare in una di queste case condividete con me la vostra esperienza, sarò felicissima di leggere le vostre sensazioni!

Write A Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.